vai ai contenuti

Provincia di Mantova - Portale sul Turismo a Mantova

Home | Benvenuti | Rubriche | Crea il tuo viaggio | Cosa Fare | Vivere Mantova Dimensione Carattere: A | A | A
Home   >   Itinerari

Ricerca

Data
Date
Date

Elementi correlati

Acquanegra, Chiesa di San Tommaso Aposto

Risorsa turistica: Chiesa di San Tommaso Apostolo
Costruita nel secolo XI è ricca di pregevolissimi mosaici ... >>>

ingresso del Museo della Croce Rossa

Risorsa turistica: Museo Internazionale della Croce Rossa
Il Museo internazionale della Croce Rossa, situato a ... >>>

REVERE, Palazzo Ducale

Risorsa turistica: Palazzo Ducale di Revere
Prima opera compiuta dal Fancelli in territorio mantovano, ... >>>

Mantova, Basilica di Sant'Andrea

Risorsa turistica: Basilica di Sant` Andrea - Concattedrale
Il 12 giugno 1472 iniziano i lavori di costruzione della ... >>>

Seguici su ...

Visit Mantova

Comunica con noi


Call center tel. +39 0376 432 432


info@turismo.mantova.it



HTML 4.01 Strict Valido!   CSS Valido!   Logo attestante il superamento, ai sensi della Legge n. 4-2004, della verifica tecnica di accessibilita'.

Turismo attivo tra i luoghi dello spirito

Curtatone, santuario delle Grazie

Territori attraversati:    Alto Mantovano , Medio Mantovano, Oltrepò Mantovano
Intermodalità: auto e/o camper , bici, barca
Permanenza sul territorio : 3 giorni
Proposta per temi:         arte e cultura, cicloturismo, turismo all’aria aperta


GIORNO 1
Le chiese nell’Alto Mantovano


Mattino
Si parte da Castiglione delle Stiviere, la cittadina più importante dell’Alto Mantovano, nota in campo religioso per i “luoghi Aloisiani”: innanzitutto la Basilica di San Luigi Gonzaga e il Museo Aloisiano. Di impronta diversa ma altrettanto importante sono il Museo della Croce Rossa e Palazzo Bondoni Pastorio. Successivamente si può raggiungere Cavriana (circa 11 km), per una visita del centro storico e dell’antica Pieve Romanica della Beata Vergine Maria.
Pranzo in agriturismo.


Pomeriggio
Proseguimento per Medole nella pieve di Santa Maria, per proseguire il viaggio alla ricerca del romanico nella Parrocchiale di Acquanegra sul Chiese. Partenza per Mantova Arrivo a Mantova e check-in in hotel o altra struttura, oppure sistemazione in area sosta camper.
Passeggiata in centro storico, aperitivo in uno dei locali del centro.
Cena in ristorante, osteria o altro in città o comuni limitrofi.
Pernottamento.


GIORNO 2
Mantova e Grazie


Mattino
A piedi in città, con visita alla Rotonda di San Lorenzo, Basilica di Sant’Andrea, Duomo e Museo Diocesano in Piazza Virgiliana. Pranzo in ristorante, osteria o altro in città o nei comuni limitrofi.


Pomeriggio
Opzione A
Partenza da Mantova in barca con bici a bordo per un’escursione naturalistica nelle valli del Mincio fino al Borgo di Grazie di Curtatone per una visita al Santuario di Santa Maria e al Museo dei Madonnari. Si suggerisce di proseguire in bici fino a Rivalta sul Mincio con possibilità di visita al Centro Parco.
Ritorno a Mantova in bicicletta.
Cena in ristorante, osteria o altro e pernottamento.
Opzione B
Trasferimento da Mantova per Grazie in macchina o camper (circa 10 km) per una escursione in barca con partenza dal pontile di Grazie e visita al Borgo. Proseguimento in bici fino a Rivalta sul Mincio e ritorno.
Cena presso un ristorante tipico del Borgo.
Pernottamento in struttura a Grazie o in area sosta camper attrezzata o presso l’ Ostello di Rivalta sul Mincio


GIORNO 3
Le Terre Matildiche


Mattino
Partenza per San Benedetto Po, ora inserito nel circuito dei 21 “comuni Gioiello d’Italia”. Visita al Complesso Polironiano, dove Matilde di Canossa fondò l’attuale basilica. Il percorso suggerito prosegue attraverso le chiese romaniche di cui Matilde fu promotrice, ovvero la Pieve di San Lorenzo a Pegognaga, la Chiesa di San Fiorentino a Nuvolato, l’Oratorio di San Lorenzo a Quingentole, la Chiesa di Sant’Andrea a Ghisione di Villa Poma, e la Parrocchiale dell’Assunta a Pieve di Coriano.
È consigliabile proseguire l’itinerario in bicicletta in direzione di Quistello (possibilità anche di noleggio in loco): il percorso ambientale e naturalistico attraversa il Parco delle Golene Foce Secchia.
Pranzo in agriturismo o ristorante in zona per gustare piatti a base di prodotti tipici certificati come il tartufo, la pera IGP, il Parmigiano Reggiano, il Lambrusco DOC.


Pomeriggio
Opzione A
Passeggiata a cavallo con guida abilitata o altra attività proposta in agriturismo.
Opzione B
Visita a pochi chilometri da Quistello del Museo del Po, nel prestigioso Palazzo Ducale di Revere e del mulino natante ricostruito in scala reale.
Cena presso ristorante per gustare piatti tipici a base di tartufo.
Pernottamento in struttura ricettiva in zona, o area sosta.
Per l’indomani, possibilità di proseguire l’itinerario in bicicletta lungo il percorso che costeggia il Po, completamente tabellato Garda-Adriatico.



Giudizio
Non è stata raggiunta la quantità minima di voti
Vuoi essere il primo a votare questo itinerario? Effettua il login oppure registrati per poter esprimere il tuo giudizio. Di la tua!

Ricerca Alloggi

 
Itinerari
Terre di Mantova

Terre di Mantova, una provincia dalle radici secolari
Proposte di itinerari di visita varia dai due ai quattro giorni tra le ...

DA VEDERE DA GUSTARE

Mantova da Vedere e da Gustare
diverse iniziative per mostrare il proprio meraviglioso patrimonio ...

ciclabile in località Pozzolo

La pista ciclabile Mantova-Peschiera
Tragitto di media lunghezza senza particolari difficoltà, con alcuni ...

Crea il tuo viaggio

Image01

Crea il tuo viaggio

Home | Ricerca | Contatti | Come Arrivare | Numeri utili | Accessibilità | MANTOVA, ... da amare, da scoprire!