vai ai contenuti

Provincia di Mantova - Portale sul Turismo a Mantova

Home | Benvenuti | Rubriche | Crea il tuo viaggio | Cosa Fare | Vivere Mantova Dimensione Carattere: A | A | A
Home   >   Città

Ricerca

Data
Date
Date

Comunica con noi


Call center tel. +39 0376 432 432


info@turismo.mantova.it



Seguici su ...

Visit Mantova

HTML 4.01 Strict Valido!   CSS Valido!   Logo attestante il superamento, ai sensi della Legge n. 4-2004, della verifica tecnica di accessibilita'.

Solferino

stemma comune di Solferino

Delizioso comune posto a 127 m nel settore sud occidentale dell’anfiteatro morenico del Garda, immerso in un lussureggiante paesaggio collinare fatto di poderi, casali e vigne. Abitata fin dall’eta del bronzo come attestano importanti scavi sistematici rinvenuti nella zona di Barche e Pozzo Catena, ascrivibili alla cultura di Polada e datati al 1400. a.c, che hanno messo in luce resti di un villaggio palafitticolo con copiosi avanzi di ceramica, falcetti e varia suppellettile. La fama di Solferino però e legata alla celebre Battaglia della II. Guerra di Indipendenza che qui si svolse il 24 Giugno 1859 tra le truppe francesi agli ordini di Napoleone III e quelle austriache comandate da Francesco Giuseppe; fu una tipica battaglia d’urto a cui si giunse in modo relativamente imprevisto. L’attacco era predisposto per il 24 giugno ma nello stesso giorno Napoleone III ordinò a sua volta la ripresa dell’offensiva verso la linea del Mincio. Mentre l’esercito piemontese veniva impegnato sulla sinistra in un vero e proprio scontro a sé stante (in localita di San Martino della Battaglia), quello francese che puntava su Cavriana e Guidizzolo, venne improvvisamente a contatto del nemico sul terreno intorno a Solferino alle sei antimeridiane. Gli scontri furono duri e molto cruenti: i francesi ( ca 80.000 uomini con 240 pezzi di artiglieria) avevano perduto, tra morti e feriti, piu di 10.000 uomini; gli austriaci (ca 90.000 uomini con 309 pezzi di artigliera) ca 21.000 uomini. Fu proprio la gravita di questa strage a ispirare a Henry Dunant, che nel frattempo si trovava a Castiglione delle Stiviere, l’istituzione della Croce Rossa Internazionale (1863).



Approfondimento
    www.comune.solferino.mn.it
    

Informazioni

 
 
 
Distanza capoluogo (km): 35
Distanza autostrada A4 (km): 6
Distanza ferrovia Sirmione (km): 6

Ricerca Alloggi

 

Multimedia

E0c1a233ed047c930197b6c392da15e6

Entra nella sezione per visualizzare tutte le foto disponibili.

Mappa

Home | Ricerca | Contatti | Come Arrivare | Numeri utili | Accessibilità | MANTOVA, ... da amare, da scoprire!