vai ai contenuti

Provincia di Mantova - Portale sul Turismo a Mantova

Home | Benvenuti | Rubriche | Crea il tuo viaggio | Cosa Fare | Vivere Mantova Dimensione Carattere: A | A | A
Home   >   Articoli

Ricerca

Data
Date
Date

Elementi correlati

AMAREMANTOVA 2017

Evento: 80`s Flashback -Live in Mantova
Rassegna musicale Mantova In Canto V Edizione 2017 >>>

AMAREMANTOVA 2017

Evento: Incontro in musica
Rassegna musicale Mantova In Canto V Edizione 2017 >>>

AMAREMANTOVA 2017

Evento: Monteverdi alla corte dei Gonzaga
Rassegna musicale Mantova In Canto V Edizione 2017 >>>

AMAREMANTOVA 2017

Evento: La Cambiale di Matrimonio di Gioachino Rossini
Rassegna musicale Mantova In Canto V Edizione 2017 >>>

Seguici su ...

Visit Mantova

Comunica con noi


Call center tel. +39 0376 432 432


info@turismo.mantova.it



HTML 4.01 Strict Valido!   CSS Valido!   Logo attestante il superamento, ai sensi della Legge n. 4-2004, della verifica tecnica di accessibilita'.

AMAREMANTOVA

AMAREMANTOVA 2017
Ultimo aggiornamento: 24 maggio 2017


Rassegna musicale Mantova In Canto
V Edizione 2017

Giunta alla sua quinta Rassegna musicale, l’associazione culturale senza scopo di lucro AMAREMANTOVA è orgogliosa di presentare il suo cartellone intitolato Mantova In Canto che accompagnerà il pubblico, da maggio a settembre, con una rassegna itinerante attraverso location di altissimo livello culturale nonché bellezze storiche e architettoniche di Mantova.

La novità 2017 consisterà nell’implementazione comunicativo/didattica: innanzitutto la pr esentazione del VideoPromo realizzato al Teatro Bibiena; l’organizzazione di un flash mob di presentazione dell’opera che sarà eseguita in Settembre , l’introduzione del conduct us che porterà grandi e piccini sul podio da direttore e last but not the least l’aspetto benefico ovvero parte degli incassi and rà alle popolazioni terremotate del Centro Italia ed anche al PROGETTO DISTRETTUALE LIONS 167 per la ricostruzione di una scuola in Nepal distrutta dopo il terremoto del 2015 . L’intento della rassegna quindi oltre che benefico vuole essere anche didattico al fine di attrarre non solo gli appassionati ma anche i neofiti e quindi non solo un pubblico a prevalenza di turisti. L’evento inaugurale sarà ospitato nel Teatro Ariston d ella città, per proseguire a Palazzo Te, prima nella prestigiosa Sala dei Cavalli poi all’interno del Cortile d’Onore, per concludere la rassegna al Teatro Bibiena con la rappresentazione di un opera integrale.

AMAREMANTOVA , è un’associazione no - profit under 35 , che nasce dall’idea di un pool di musicisti ed esperti dello spettacolo, M° Angelo Goffredi e M° Nicola Ferraresi , ed ha come obiettivo la valorizzazione del ricchissimo patrimonio musicale italiano, con un occhio di riguardo all’opera lirica, incur sioni nella classica, e contaminazioni con musical, temi da film e melodie d’autore. L’altra finalità dell’Associazione è quella di dare spazio ai giovani, siano essi impegnati sul palco o come spettatori, affezionati o neofiti: il cartellone, idoneo come primo approccio anche a quanti sono totalmente digiuni di lirica, è da intendersi come un percorso di avvicinamento a un genere divenuto solo negli ultimi decenni di nicchia, al quale si intende restituire l’originaria vocazione popolare. Per dare ulterior e rilievo a tale finalità, l’Associazione mantovana si avvale della collaborazione dell’Associazione Senzaspine di Bologna, anch’essa impegnata da diversi anni ad avvicinare il grande pubblico alla musica. Con il suo modo originale di fare arte, l’Orchestr a Senzaspine , che conta quasi 200 strumentisti under 30, ha registrato numerosi sold out al Teatro Duse di Bologna e al Teatro Auditorium Manzoni di Bologna, e lusinghieri successi in tutta la regione.

Il primo appuntamento a scopo benefico , dal titolo Incontro in Musica , si terrà giovedì 25 maggio alle ore 21 , presso il Teatro Ariston e parte del ricavato sarò devoluto a favore delle zone terremotate del centro Italia. Protagonisti della serata saranno la Koninklijke Harmonie Sint - Jan Herderen, ensemble be lga e l’Orchestra di Fiati di Guidizzolo dirette dal M° Wilfried Theunissen . Le due realtà, composte da fiati e percussioni, proporranno sia brani originali che adattamenti di musiche da film e popolari, mettendo in luce le brillanti sonorità che questa formazione può interpretare; verranno eseguite musiche di Zimmer, Badelt, Reverberi, Williams e molti altri. Il concerto è organizzato in collaborazione con l’Ente Filarmonico Guidizzolo, realtà molto attiva nel territorio dell’Alto Mantovano, e che ormai da anni collabora con AMAREMANTOVA .

Il secondo evento , sabato 17 Giugno 2017 nella Sala dei Cavalli di Palazzo Te alle ore 20.45, sarà un concerto celebrativo per il 450esimo anniversario della nascita di Claudio Monteverdi. L’evento, dal titolo Monteverdi alla corte dei Gonzaga , sarà incentrato sul repertorio del celeberrimo compositore, riconosciuto come “padre” del melodramma, e protagonista del passaggio dalla musica rinascimentale a quella barocca. Il programma, eseguito dall’Ensemble NovaManto, proporr à significativi brani della più famosa delle sue composizioni, L’Orfeo, andato in scena proprio a Mantova a Palazzo Ducale, il 24 febbraio 1607. In particolare la musica alla corte dei Gonzaga, che era un mezzo elevatissimo per descrivere i sentimenti susc itati dall’Amore, farà da trait d’union durante tutto l’evento. Il programma si rivolge sia agli intenditori, che al grande pubb lico, che potrà riascoltare grandi melodie senza tempo. L’Ensemble NovaManto – Cecilia Rizzetto, soprano; Anna Ussardi mezzo - sop rano; Angelo Goffredi, tenore; Lorenzo Gugole, violino I; Leonardo Bellesini, violino II; Anna Camporini, violoncello; Marcello Rossi Corradini, clavicembalo – è formato da musicisti specializzati in questo specifico repertorio, che sarà eseguito, secon do le indicazioni della più recente ricerca filologica, su strumenti antichi, per riproporre fedelmente la timbrica dell’epoca.

La rassegna proseguirà sabato 8 luglio alle ore 21 , ancora una volta nella residenza estiva dei Gonzaga, il Palazzo Te, e precisamente nella suggestiva cornice del Cortile d’Onore, con 80’s Flashback -Live in Mantova . Il direttore Nicola Ferraresi condurrà The New String Orchestra e l’Orchestra Sinfonica dei Colli Morenici, in un repertorio originale, che rivede in chiave classica , alcuni dei brani più famosi tratti da film e canzoni pop che hanno contraddistinto gli anni ‘80. Ennio Morricone e John Williams saranno gli indiscussi protagonisti di ques ta serata, senza tralasciare il rock dei Queen, Madonna, Michael Jackson e molti a ltri ancora. Tutti gli arrangiamenti sono stati pensati e realizzati espressamente per essere eseguiti da questi due gruppi, che dal 2016 collaborano insieme per portare al grande pubblico sonorità e repertori alternativi al cl assico “concerto sinfonico”. “The New String Orchestra” nasce all’interno dell’Ente Filarmonico Guidizzolo nel 2016 ed è composta da 11 professori d ’orchestra . L’Orchestra Sinfonica dei Colli Morenici invece, nasce nel 2006, e per diversi anni ha proposto esclusivamente un repertorio lirico - sinfonico; dal 2012 ha esteso il suo repertorio alla musica pop e da film, ottenendo lusinghieri consensi. Nel la serata sarà presentato il nuovo CD “LIVE in Guidizzolo” inciso nel dicembre 2016.

La Rassegna 2017 si concluderà in grande stile con la rappresentazione di un opera integrale : La Cambiale di Matrimonio di Gioachino Rossini. Sabato 16 settembre 2017 alle ore 20.45 , nella prestigiosa cornice del Teatro Bibiena, verrà eseguita questa opera giovanile del grande musicista pesarese c he compone una stuzzicante farsa musicale, dal carattere buffo, in un solo atto. La “Cambiale di matrimonio” scritta da Rossini all’età di soli diciotto anni, è stata rappresentata a Venezia al teatro S. Moisè nel 1810. Non si tratta del primo tentativo d i comporre da parte del pesarese Rossini, ma questo titolo è il primo ad essere messo in scena. La vicenda è semplice e immediata, capace di fornire gustose arie e concertati che mettono in risalto il precoce talento del giovane compositore. All’inizio dell’opera ci troviamo nel salotto, "semplicemente elegante", della casa del ricco mercante Tobia Mill. La giovane figlia Fanny è stata promessa in sposa, suo malgrado, e dietro la firma di una "cambiale di matrimonio", al maturo corrispondente americano Mr. Slook. Tuttavia Fanny è innamorata -e corrisposta - di Edoardo Milfort, amico di famiglia. Quando Slook giunge entusiasta dall'America per "ritirare la sposa” iniziano i guai. Fanny tenta di dissuaderlo dal procedere all’”acquisto", mentre Ed oardo arriva addirittura a minacciare il mercante d'oltreoceano. Quando Mr. Slook, spaventato dalle minacce, comunica a Tobia Mill di essere intenzionato a rinunciare all'"affare", viene sfidato a duello. In ogni caso il lieto fine è garantito, anche grazi e all'intervento dei domestici di casa Mill, Norton e Clarina. Slook girerà la cambiale a beneficio del giovane Edoardo e Mill acconsentirà al matrimonio della figlia Fanny con il suo amato.

La rappresentazione mantovana, eseguita in forma scenica con acco mpagnamento al pianoforte , vedrà presenti sul palco: nel ruolo di Tobia Mill il basso Luca Gallo, in quello di Mr. Slook il baritono Giacomo Contro, mentre il ruolo di Fanny sarà rivestito dal soprano Cecilia Rizzetto e quello del suo amato, Edoardo Milfor t, dal tenore Angelo Goffredi. Clarina sarà interpretata dal mezzosoprano Anna Ussardi e Norton dal baritono Marco Galifi. La regia, le scene e i costumi sono di Lorenzo Giossi con la collaborazione degli studenti del Liceo Artistico di Mantova, guidati da l Prof. Nazzareno Trufelli. Lo spettacolo, già presentato in teatri del circuito lombardo e trentino nel 2016 con lusinghiero consenso della critica (reportage pubblicitario sulla pagina facebook di AMAREMANTOVA) . La grafica della locandina dell’ultimo eve nto , come il logo dell’Associazione lo scorso anno, sono realizza ti dagli studenti del Liceo Artistico di Mantova guidati dal prof. Nazzareno Trufelli. AMAREM ANTOVA beneficia con grande orgoglio del patrocinio del Ministero dei Beni e delle attività cultu rali e del turismo, Comune di Mantova, Provincia di Mantova, Fondazione Umberto Artioli, Associazione Baldassarre Castiglione, Ente Filarmonico Guidizzolo, ed è realizzata grazie al contributo di Comune di Mantova, Orchestra Senzaspine, Liceo Artistico Man tova, Avis e Aido sede di Guidizzolo, Lions Club International, Banca Mediolanum (piazza Mozzarelli, n° 3), Cavigliano di Europa Srl, Gioielleria Azzali 1881, Ristorante GialloZucca, La Tur da Sucar, Villa Conti Cipolla ed S-Design. Il biglietto per ogni evento sarà di €15, con riduzione a € 10 per i soci dell’Associazione AMAREMantova e a € 5 per gli studenti fino ai 18 anni d’età. Possibilità di acquistare il biglietto per l’intera rassegna a un prezzo di €50, per gli associati ad u n costo di €35. Per informazioni, prenotazioni e per associarsi: amaremantova@libero.it , @AM AREMANTOVA su FB, tel. 329 5655 08 ore 9 -13 (BLACK& WHITE BAR) .

INFO: e.mail: amaremantova@libero.it
facebook: @AMAREMANTOVA



Giudizio
Non è stata raggiunta la quantità minima di voti
Vuoi essere il primo a votare questo articolo? Effettua il login oppure registrati per poter esprimere il tuo giudizio. Di la tua!

Ricerca Alloggi

 
Itinerari
Terre di Mantova

Terre di Mantova, una provincia dalle radici secolari
Proposte di itinerari di visita varia dai due ai quattro giorni tra le ...

DA VEDERE DA GUSTARE

Mantova da Vedere e da Gustare
diverse iniziative per mostrare il proprio meraviglioso patrimonio ...

ciclabile in località Pozzolo

La pista ciclabile Mantova-Peschiera
Tragitto di media lunghezza senza particolari difficoltà, con alcuni ...

Crea il tuo viaggio

Image01

Crea il tuo viaggio

Home | Ricerca | Contatti | Come Arrivare | Numeri utili | Accessibilità | MANTOVA, ... da amare, da scoprire!