vai ai contenuti

Provincia di Mantova - Portale sul Turismo a Mantova

Home | Benvenuti | Rubriche | Crea il tuo viaggio | Cosa Fare | Vivere Mantova Dimensione Carattere: A | A | A
Home   >   Approfondimenti

Ricerca

Data
Date
Date

Seguici su ...

Visit Mantova

Comunica con noi


Call center tel. +39 0376 432 432


info@turismo.mantova.it



HTML 4.01 Strict Valido!   CSS Valido!   Logo attestante il superamento, ai sensi della Legge n. 4-2004, della verifica tecnica di accessibilita'.

Borgofranco sul Po

Tartufo bianco
Ultimo aggiornamento: 19 ottobre 2017


Borgofranco sul Po nella Regione della Gastronomia e la ricerca con i cani da tartufo.

Il piccolo centro di Borgofranco sul Po dal 1995, anno in cui la Fiera stessa ebbe gli albori, non smette di valorizzare il fungo ipogeo facendone filo conduttore di una serie d’iniziative che, grazie al cibo e alla ristorazione, promuovono nel contempo l’ambito culturale, sociale ed economico di questo territorio ricco di storia e di tradizioni. Esso è situato nella Regione Lombardia che quest’anno si è aggiudicata il titolo di “European Region of Gastronomy”, grazie al progetto East Lombardy nato a seguito della decisione di Bergamo, Brescia, Cremona e Mantova, appunto, di unirsi e promuoversi puntando sul connubio tra patrimonio artistico-naturalistico e grande tradizione enogastronomica. Anche Borgofranco collabora all’integrazione sostenibile delle risorse, al consumo consapevole e in generale a incrementare positivamente l’economia del territorio e dei piccoli produttori.

Ricordiamo che la zona, situata a ridosso dell’argine del fiume Po, nel cuore del Basso Mantovano, è caratterizzata da terreni alluvionali e da un clima umido continentale che consentono lo sviluppo del pregiato tartufo in maniera spontanea e senza inquinamento. La “trifola” ha sempre rappresentato una risorsa per l’area, come raccontano anche le storie paesane centrate sulla figura dei “trifulìn”, i cercatori della pregiata pepita durante il secolo scorso e negli anni Sessanta in particolare. Un tartufo da 1 kg e mezzo fu scovato nel 1962 da Oliviero “Tito” Ferraresi, celebre “umin d’la trifula” locale, che tracciò i primi percorsi di ricerca, facendosi precursore del progetto più ampio che si sta compiendo da alcuni anni nel territorio. Nel contesto di Tuberfood – Fiera Nazionale del Tartufo Bianco di Borgofranco sul Po, sarà possibile conoscere da vicino gli aspetti della ricerca del tartufo insieme ai trifulìn locali e le loro dimostrazioni.

INFORMAZIONI E APPROFONDIMENTI
Ufficio Comunicazione e Relazione Esterne: Tuberfood-Fiera del Tartufo di Borgofranco sul Po (MN) tel. 0532 894142 –
E-mail: comunicazione@tuberfood.it - www.tuberfood.it - www.facebook.com/Tuberfood



Giudizio
Non è stata raggiunta la quantità minima di voti
Vuoi essere il primo a votare questo approfondimento? Effettua il login oppure registrati per poter esprimere il tuo giudizio. Di la tua!

Ricerca Alloggi

 
Itinerari
Foce Mincio, tramonto e bici

Mantova e i suoi fiumi
L’acqua è elemento caratterizzante del territorio mantovano.

RIS_San Benedetto Po, abbazia polironiana

Ora et Labora
"Montecassino del Nord", "Cluny lombarda": due modi per definire lo ...

Crea il tuo viaggio

Image01

Crea il tuo viaggio

Home | Ricerca | Contatti | Come Arrivare | Numeri utili | Accessibilità | MANTOVA, ... da amare, da scoprire!