vai ai contenuti

Provincia di Mantova - Portale sul Turismo a Mantova

Home | Benvenuti | Rubriche | Crea il tuo viaggio | Cosa Fare | Vivere Mantova Dimensione Carattere: A | A | A
Home   >   Approfondimenti

Ricerca

Data
Date
Date

Elementi correlati

Casatico di Marcaria, corte Castiglione

Itinerario: Tra corti e castelli
La “piccola capitale” del Medio Mantovano è Castel ... >>>

Navigation on the river Po

Itinerario: Viadana tra Oglio e Po
Un percorso nel Viadanese offre al turista attrattive ... >>>

Foce Mincio, tramonto e bici

Itinerario: Mantova e i suoi fiumi
L’acqua è elemento caratterizzante del territorio ... >>>

Pot for cooking rice

Itinerario: La coltivazione del riso è una delle ricchezze della campagna mantovana
Dal corso del Mincio al confine col Veneto, da Roverbella a ... >>>

Seguici su ...

Visit Mantova

Comunica con noi


Call center tel. +39 0376 432 432


info@turismo.mantova.it



HTML 4.01 Strict Valido!   CSS Valido!   Logo attestante il superamento, ai sensi della Legge n. 4-2004, della verifica tecnica di accessibilita'.

Parchi, riserve ed oasi naturali

Paesaggio autunnale sul Mincio
Ultimo aggiornamento: 24 novembre 2017


La provincia mantovana aggiunge al territorio coltivato, due parchi naturali: del Mincio e dell’Oglio sud; riserve e oasi naturali: Le Bine, torbiere di Marcaria, Paludi di Ostiglia, Isola Boschina e Isola Boscone.

Parco del Mincio (istituito dalla Regione Lombardia con legge Regionale n. 47/84)
Il Parco si estende sulle due rive del fiume dal Garda allo sbocco nel Po a Governolo.
Lungo il percorso troviamo le Riserve naturali orientate di Castellaro Lagusello, colline moreniche, e delle Valli del Mincio tra Rivalta e Grazie; la Riserva naturale della Vallazza che è il naturale proseguimento del Lago Inferiore. Nel suo territorio, del Parco, si trova anche il Parco delle Bertone, Goito, che ospita il Centro di riproduzione della cicogna bianca e il Bosco della Fontana, riserva naturale orientata gestita dal Corpo Forestale dello Stato, con al suo interno la Palazzina di Caccia dei Gonzaga.

Parco Naturale dell’Oglio sud (istituito dalla Regione Lombardia con legge regionale n. 17/88)
Il Parco interessa quindici comuni tra le province di Mantova e Cremona e si estende fino alla confluenza nel Po; comprende: le Lanche di Runate, Canneto sull’Oglio; la riserva naturale orientata Le Bine , in riva destra tra i comuni di Calvatone e di Acquanegra sul Chiese, le Torbiere Valli di Mosio, la Riserva naturale Torbiere di Marcarla, le aree golenali di Sant’Alberto e Boschina Mostizza a Canicossa e il Saliceto di foce Oglio.

Nella Bassa Mantovana la Riserva naturale orientata Paludi di Ostiglia, zona umida di importanza internazionale riconosciuta in base alla convenzione di Ramsar e istituita dalla Regione Lombardia nel 1983.

Lungo l’asta del Po tra Ostiglia e Carbonara di Po si trovano la riserva naturale Isola Boschina, Ostiglia, recentemente riconosciuta come “biotopo”, e l’oasi naturalistica Isola Boscone, Carbonara di Po, grande polmone verde in mezzo al Po.


Giudizio
Non è stata raggiunta la quantità minima di voti
Vuoi essere il primo a votare questo approfondimento? Effettua il login oppure registrati per poter esprimere il tuo giudizio. Di la tua!

Ricerca Alloggi

 
Itinerari
Foce Mincio, tramonto e bici

Mantova e i suoi fiumi
L’acqua è elemento caratterizzante del territorio mantovano.

RIS_San Benedetto Po, abbazia polironiana

Ora et Labora
"Montecassino del Nord", "Cluny lombarda": due modi per definire lo ...

Crea il tuo viaggio

Image01

Crea il tuo viaggio

Home | Ricerca | Contatti | Come Arrivare | Numeri utili | Accessibilità | MANTOVA, ... da amare, da scoprire!